Come Risparmiare sui Detersivi

14 Gennaio 2021 Off Di Stefano Mesti

Quando ci rechiamo al supermercato restiamo esterrefatti dal vedere come il prezzo dei detersivi sia arrivato alle stelle. Tutti abbiamo bisogno di dare una ripulita alla casa che, magari per lavoro, abbiamo trascurato un po’ e quindi ha accumulato polvere e sporco. In questa guida ti spiego come è possibile risparmiare sui prodotti per la pulizia della casa.

Per pulire i vetri delle tue finestre, usa acqua calda a cui aggiungi aceto e ammoniaca, diversamente, puoi utilizzare un giornale (contiene petrolio, di conseguenza facilita la pulizia) quindi aggiungi un poco di alcool etilico e passalo sul vetro (vedrai come brillano); Per quanto riguarda i pavimenti, sempre dentro l’acqua, aggiungi ammoniaca e alcool (l’ammoniaca igienizza e l’alcool da lucentezza).

Adesso andiamo al bagno: il pavimento, lo puoi pulire con acqua e varichina (la varichina come sappiamo igienizza e sbianca e toglie anche le macchie di umido che spesso si formano in bagno). Per quanto riguarda invece il lavandino e la vasca, usa aceto e sale grosso che oltre a disinfettare elimina il calcare.

Infine, per quanto riguarda il bucato: aggiungi nella vaschetta del detersivo della lavabiancheria, oltre al normale detersivo, un cucchiaino di ammoniaca o aceto e stai tranquillo che i colori non stingono. Nel bucato bianco metti un cucchiaio o due di perborato così si può lavare a minor temperatura risparmiando sulla bolletta.

Se poi tua moglie per la cucina adopera la lavastoviglie, bene, ti consiglio di non acquistate le pastiglie per lavastoviglie, ma usa solo varichina”ace blu”. Tutto sarà pulito e disinfettato. Mettere circa una tazzina da caffè, versandola direttamente nel cestello. Le pastiglie, oltre a essere molto nocive, sono anche molto care.