Come Combattere Parassiti della Carta

14 Aprile 2021 Off Di Stefano Mesti

I parassiti della carta, si alimentano di cellulosa rovinando la carta.
Questi parassiti possono essere termiti, tarme e pesciolini d’argento ma anche muffa e ruggine.
Gli animaletti si possono eliminare mettendo nei mobili dove sono conservati documenti, libri etc. dei leggeri antiparassitari mentre le muffe si eliminano arieggiando, spolverandole o esponendole alla luce.

Per prevenire le muffe è molto utile porre un cristallo di timolo all’interno del mobile dove sono riposti i documenti. Mettetelo in un barattolo scoperchiato e poi dentro il mobile.
Se le muffe, però, si sono già formate il timolo sarà inefficace. Può impedire il diffondersi delle muffe ma non può eliminare quelle già esistenti.

Vediamo quali prodotti naturali sono utili per tenere lontani i parassiti della carta
-Alloro
Potete tenere delle foglie di alloro, anche sminuzzate, nell’armadio, nei cassetti e anche nei raccoglitori.
Le foglie andranno sostituite ogni 6 mesi circa.
-Lavanda
Mettete i fiori di lavanda in un sacchettino a rete non troppo stretta e posizionatela vicino i documenti o i libri da proteggere.
Sostituite i fiori vecchi ogni 6 mesi circa.
-Ginko biloba
Potete mettere alcune foglie di ginko biloba tra le pagine dei libri o dei documenti, per tenere lontani i parassiti.
Sostituitele ogni 6 mesi circa.
-Patata
Per eliminare i fastidiosi pesciolini d’argento che possono rovinare, oltre che la carta, anche capi di vestiario, grattugiate una patata e ponetela nei pressi della tana.
La mattina dopo, noterete che i pesciolini d’argento saranno morti vicino la patata, e potrete gettare tutto via compresa la patata.

Non usate antiparassitari spray perchè potreste rovinare la stampa dei vostri documenti o francobolli che volete proteggere.
Anche la naftalina e la canfora sono poco adatte, come pure le foglie di tabacco a causa della nicotina che contengono.

Se, invece, avete notato che i parassiti hanno già infestato l’ambiente, potete disinfettarlo utilizzando prodotti appositi che eliminano acari e parassiti della carta.
In genere sono inodore, inoltre sono innocui per l’uomo ed anche ecologici perchè non contengono gas.
Naturalmente, prima di spruzzarlo nell’ambiente che volete disinfettare, svuotatelo di tutti i documenti, libri, raccoglitori etc.
Una volta spruzzato il prodotto chiudete eventuali sportelli e aspettate due giorni prima di rimettere tutto dentro.
Controllate periodicamente che i parassiti non siano riapparsi e, in ogni caso, ripetete l’operazioni dopo sei mesi.